Le Regole per Concentrarsi in un Mondo Distratto.

Ascolta “Le Regole per Concentrarsi in un Mondo Distratto” su Spreaker.

Come concentrarsi in un mondo dipendente dalla distrazione?

Il mondo in cui viviamo è diventato un nutrimento costante d’informazioni e intrattenimento. I nostri telefoni sono con noi ovunque andiamo. Siamo sempre connessi e bombardati senza sosta da messaggi pubblicitari.

Ogni bit di informazione entra nella nostra mente con un unico obiettivo: ottenere il controllo della nostra attenzione.

Con così tanti stimoli e una mente abituata alla distrazione, soprattutto grazie alle notifiche che invadono continuamente il nostro spazio fisico e mentale, riuscire a mantenere alta la nostra capacità di concentrazione diventa sempre più difficile. Anche quando ci mettiamo tutta la nostra buona volontà!

Abitudini che oramai sono diventate automatiche infatti (come cliccare su un link o scrollare imperterriti i nostri Instagram feed) frammentano la nostra capacità di concentrazione e alla lunga la danneggiano irrimediabilmente.

Il risultato?

Perdiamo completamente il contatto con la realtà… e passare con il semaforo rosso o cadere in piscina mentre rispondiamo a un messaggio WhatsApp diventa la norma.

 

Uno studio scientifico (presentato dall’Università della California da Gloria Mark –> un’ ImpactGirl da tener d’occhio 😉) ci rivela che sono necessari almeno 20 minuti perché la nostra mente possa tornare a concentrarsi al 100% dopo essere stata interrotta.

Ma la cosa non sembra preoccuparci molto mentre saltelliamo da un focus all’altro, senza renderci conto che la disattenzione è solo un’altra forma di pigrizia. Ed è anche molto insidiosa perché ci dà l’impressione di essere produttivi quando in realtà siamo solo occupati. Il problema è che una volta che la nostra mente è abituata alla distrazione, ne diventa dipendente.

In questa puntata condivido con te le regole per imparare come concentrarsi in un mondo distratto, tratte da uno dei miei libri preferiti sulla produttività: Deep Work di Cal Newport.

Brandimonte afferma:

«Non esiste mente umana che non possieda la naturale tendenza a sabotare l’attenzione procurandosi motivi di distrazione»

Allora come possiamo rimanere concentrati in un mondo pieno di distrazioni? Ci sono davvero tante cose che puoi fare, tra queste un ottimo esercizio è quello di praticare un po’ di meditazione o (per i fan delle soluzioni estreme) ritirarsi sul cucuzzolo di una montagna … ma quella che ti propongo in questa puntata di Impact Girl è così semplice che puoi metterla in pratica anche in fila al supermercato!

Ti avverto però, non sarà facilissimo ;-). Ma se fosse facile, che sfida sarebbe? Prova solo per oggi e osserva come ti senti a fine giornata! Se la cosa ti piace, prova anche domani e così via!

Cal Newport sostiene:

“Sembra che gli esseri umani diano il meglio di loro stessi quando sono immersi profondamente in qualcosa di sfidante, provocatorio”

 

Allora accetti la Sfida?

Se la risposta è Sì, lasciami un 💪 nello spazio dei commenti qui sotto.

Ti aspetto,

Ceci xx

 

 

 

P.S: Se vuoi far crescere il tuo progetto imprenditoriale attraverso gli strumenti del web senza sacrificare il tuo tempo e la tua libertà, vieni a trovarmi a Biz Academy: la nuova Business Academy italiana tutta al femminile!

Accedi alla Masterclass gratuita da qui per saperne di più 💋

 

Nota Importante: Scopri qui la mia nuovissima raccolta di podcast Super Focus creata in collaborazione con Audible Italia 👉 https://tinyurl.com/podcast-super-focus

Ti guiderà in 12 appuntamenti alla scoperta dell’approccio pratico per imparare a dare il massimo senza perdere la motivazione. 💪

 

4 Commenti

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.