Ottenere Follower? Come Raggiungerne 1 Milione!

Ascolta “17 – Ottenere Follower? Come Raggiungerne un Milione Senza Spendere un Euro” su Spreaker.

Come raggiungere un milione di follower sui social in modo totalmente organico?

Una domanda che sembra dominare il panorama del marketing digitale ormai da qualche anno e che spesso offre adito a parecchi miti e leggende sui fantomatici segreti per ottenere follower, senza cedere alla tentazione di comprarne valanghe di fake, giusto per far numero e apparire più… influenti.

Partiamo precisando un dato di fatto da cui non possiamo assolutamente prescindere: cercare di ottenere follower senza un piano d’azione preciso che coinvolga il nostro brand positioning, il percorso di conversione sul nostro sito web e il messaggio che vogliamo veicolare attraverso i canali scelti, è del tutto controproducente.

Essere popolari è una grande coccola al nostro ego sempre alla ricerca di conferme sul nostro valore, ma svenarci per riuscirci senza un business plan alla mano, rischia di farci perdere tempo e denaro!

Ok Ceci, capito! Il business plan ce l’ho ben chiaro, ora come faccio ad ottenere un milione di follower?

Ci arriviamo, ci arriviamo, ma prima una domanda importante: ti servono davvero un milione di follower?

Non fraintendermi, non voglio certo sminuire il valore di una fanbase solida e affiatata, voglio solo ricordarti che quando cerchiamo di parlare a tutti, finiamo per non parlare a nessuno. Il nostro messaggio si diluisce ”in nome della quantità” e perdiamo l’occasione di relazionarci a quel piccolo gruppo di 100 persone genuinamente interessate a quello che proponiamo, e pronte a farsi portavoce del nostro brand. Se solo ci accorgessimo di loro invece di pensare che sono sempre troppo pochi…

Meglio avere mille utenti reali, piuttosto che dozzine di migliaia di utenti che non sono realmente interessati a ciò che fai. Seth Godin

Lo so… quando osserviamo i brand che sono riusciti ad ottenere follower come se fossero margherite al parco, soprattutto quando ci rendiamo conto che sono follower veri (e che dunque il livello di engagement per ogni singolo post è proporzionale al numero di follower raggiunto), non possiamo che tornare a farci la solita domanda: come possiamo riuscirci anche noi?

C’è chi consiglia di fare un video al giorno perché i video sono il nuovo trend dell’anno! C’è chi giurerebbe che ”basta” pubblicare almeno 7 volte a settimana così l’algoritmo non ci penalizza… 🤯

Ma basta guardarti intorno per intuire che sono suggerimenti terribilmente superficiali, senza un riscontro concreto sufficientemente ampio, oltre che estremamente dannosi per il nostro focus e la nostra concentrazione: a meno che diventare uno schiavo dei social non sia la tua massima aspirazione, naturalmente.

La verità? Non esiste una formula universale per ottenere follower

L’ospite della puntata di oggi ha raggiunto un successo strepitoso nel giro di pochissimi anni, senza esporsi in prima persona e senza arruolarsi nella stressante guerra all’algoritmo. È una donna che con il suo progetto “senza volto” è arrivata a toccare oltre un milione di followers su Facebook e oltre mezzo milione su Instagram!

Lei è Sofia Cioni, co-fondatrice insieme a Massimo Monti de “Il Calendario Filosofico” un progetto che nasce con lo scopo di invitare le persone a fermarsi un momento durante la giornata, per riflettere su una frase cercando di coglierne la possibile applicazione alla propria vita.

Per scoprire il ”segreto”di Sofia per ottenere follower scorri ai punti salienti qui sotto:

Come e in quanto tempo Sofia è riuscita ad ottenere follower superando il milione, con il Calendario Filosofico

L’idea di creare un calendario è nata quasi per gioco nel 2012, quando Sofia e Massimo hanno pensato fosse un regalo originale da fare per Natale ad alcuni amici.

Sofia spiega:

Nel 2014 abbiamo pensato di farlo conoscere a più persone stampandone qualche copia in più e distribuendola in alcuni esercizi pubblici di nostra conoscenza. Con grande sorpresa le persone hanno trovato entusiasmante l’idea di riflettere ogni giorno su una frase.

Così è nata la voglia di aprire una pagina Facebook, con l’intento di condividere il progetto con un bacino più ampio di persone. Quello che accaduto da allora ha dello straordinario: il calendario filosofico ha raggiunto oltre 1 milione di seguaci su Facebook e 500 mila su Instagram. Il calendario filosofico è venduto anche in più di 100 negozi in Italia!

Un successo gigantesco, contando che si tratta di un progetto editoriale di nicchia: la crescita personale sotto forma di calendario.

Un fattore che ha senza dubbio aiutato il Calendario Filosofico è stato è stato il fatto di essere un pioniere di questa modalità di comunicazione e condivisione social, che presto sarebbe stato copiato da molti.

Ma l’aspetto che più ha fatto la differenza è l’ultimo che ti aspetteresti di sentire in relazione alla fatidica domanda su: come ottenere follower?

Sofia non ha mai pianificato di arrivare a centinaia di migliaia di follower. La missione era un’altra, e questa definizione di priorità ha permesso al team del Calendario Filosofico di focalizzarsi con passione sulla creazione di contenuti, che avrebbero presto dato vita ad una meravigliosa community attiva, presente e reale. Senza spendere un euro in fake follower o fake fan.

La cosa ancora più interessante? Per natura molto timida e schiva, Sofia ha cresciuto Il Calendario Filosofico sui social senza che venisse condiviso MAI NULLA di personale, facendolo diventare virale mentre lei rimaneva dietro le quinte.

Come monetizzare la propria fanbase senza alienarla?

Noi siamo due persone normalissime e senza grandi ambizioni, che lavorano non tanto per ottenere follower ma perché amiamo fare quello che facciamo. Non guardiamo solo al profitto, ma soprattutto ai nostri valori. Forse sta proprio qui il nostro segreto.

Quando inizi un’attività online porti dei grandi obiettivi in termini monetari e di visibilità è sicuramente onorevole, ma rischia di diventare una trappola se offusca la vera motivazione per cui siamo partiti.

Sofia aggiunge:

Abbiamo sempre fatto tanti piccoli passi. Siamo partiti da zero spedendo il calendario da casa, l’anno dopo ci siamo sistemati in un magazzino. Ora abbiamo tanti punti vendita, il sito web, i social media… sempre un passo alla volta.

Procedere a piccoli passi, ha permesso a Sofia di prendersi cura della community come una grande famiglia, senza per forza imporre promozioni continue che inevitabilmente andrebbero a minare la relazione con i propri seguaci.

Suggerimenti per chi parte da zero e ha la sensazione di trovarsi all’inizio di una scalata interminabile

Avviare un’attività e renderla sostenibile nel tempo è un viaggio in continuo work in progress.

Mentre sviluppi il tuo business plan chiediti: qual è la ragione che mi spinge a partire? Quale valore voglio dare a chi sceglierà di seguirmi, leggermi e ascoltarmi?

Una volta che ha una risposta chiara, mettici tutta te stessa. E quando qualcuno cerca di screditare la tua idea, ascolta il feedback ma senza lasciarti scoraggiare. Sofia a tal proposito dice:

Se avessi ascoltato tutti non sarei qua, invece sono andata avanti di testa mia, ho ascoltato il mio cuore e sono andata avanti.

1, 2, 3… ora che conosci il ”segreto” non ti resta che agire!

Condividi qui sotto il nome della tua pagina Facebook (o instagram) raccontandoci che cosa fai e soprattutto PERCHE’ LO FAI!

Nota Bene! Qualunque riferimento ad attività di network marketing sarà rimosso. E’ un modello che non condividiamo e al quale preferiamo non dare spazio.

Ceci xx

>> A giorni sarà disponibile in pre-ordine ”Insicure di Successo”!

Il mio nuovo libro per abbracciare la paura e provarci lo stesso. A presto aggiornamenti …

NOTA IMPORTANTE: Far crescere un business in cui credi in modo autentico e proficuo, utilizzando i preziosi strumenti digitali, è parte dei tuoi piani?
Accedi gratuitamente alla Mappa per creare il tuo brand di successo sul web 💋

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo mail non verrà pubblicato.