Paura del Giudizio

La Paura del Giudizio Ti Paralizza?

19
Share on facebook
Share on linkedin
Share on pinterest
Share on twitter

Ascolta “Oltre la Paura del Giudizio, con Federica Cacciola (a.k.a Martina dell’Ombra)” su Spreaker.

Come gestirla in 3 pratici step, con Federica Cacciola

La paura del giudizio degli altri può diventare così forte da trasformarsi in un vero e proprio ostacolo alle nostre possibilità di crescita e realizzazione. E non è qualcosa con cui si ritrovano a fare i conti pochi ”eletti”.

Sarah McGahan (intuitive & energy coach), intervistò qualche anno fa un gruppo di donne di età compresa tra i 35 e i 50 anni alla ricerca di un senso più profondo da dare alla loro vita. Alla domanda: “Qual è la tua più grande paura?” – la maggior parte di loro rispose: ”quella di non riuscire a realizzarmi pienamente per paura di sentirmi giudicata”. Sebbene molte delle donne in questione fossero imprenditrici, manager e dirigenti affermate, la paura del giudizio degli altri era qualcosa che continuava ad ostacolarle.

La paura del giudizio si rafforza quanto più è la nostra convinzione di “non essere abbastanza“!

Semplificando MOLTO, potremmo dire che esistono 2 tipi di persone: quelle che – consapevoli di aver fatto del proprio meglio – sono soddisfatte anche se le cose non dovessero andare come previsto, e quelle che – a prescindere da ciò che fanno – si sentono realizzate SOLO se gli altri le apprezzano. Per le prime, un complimento è la ciliegina sulla torta. Per le seconde, è una vera e propria necessità.

Ed è qui che cominciano i problemi! Non avendo infatti alcun controllo su quello che gli altri potrebbero dire o pensare di noi e ciò che facciamo, la nostra sicurezza diventa più debole di una foglia tremante in balia del vento. Totalmente fuori dalla nostra sfera di controllo, il giudizio degli altri diventerà l’irremovibile responsabile di ogni nostra non scelta. E ogni nostra non-scelta si trasformerà presto in rimpianto!

In questa nuova puntata di Impact Girl scopriamo come superare la paura del giudizio degli altri in compagnia di Federica Cacciola, attrice, autrice e conduttrice divenuta celebre per il suo personaggio Martina dell’Ombra, con il quale ha raggiunto oltre 50 milioni di visualizzazioni sul web nel 2014.

Quando parla della sua storia, Federica racconta di essere cresciuta in un contesto socio culturale che le ha permesso di liberarsi dal pensiero giudicante. Il che le è tornato molto utile con l’ascesa del suo personaggio satirico Martina dell’Ombra, che di giudizi e critiche gratuite ne ha ricevuto parecchi. A questo proposito Federica ci ricorda che:

“Non possiamo risolvere la questione degli haters se non risolviamo a monte il pensiero, e quindi cercando di creare una società dove ci sia in generale meno giudizio”

Con Federica cercheremo di capire come anche noi possiamo cominciare a lasciarci scivolare addosso la paura del giudizio degli altri. Così da cambiare il nostro modus operandi prima di tutto, e poi, grazie al nostro esempio, anche quello di chi ci circonda.

Sei pronta? 3, 2, 1 … si vola!

Prima di svelarti i punti salienti della puntata, ecco 3 spunti pratici da tenere sempre a mente quando la paura del giudizio ti paralizza!

  1. La verità è un’altra
  2. Riconosci quelle utili
  3. Abbraccia la tua unicità

1. La verità è un’altra

“Il pensiero giudicante niente ha a che fare con la verità. Se qualcuno mi dice “Hai il nasone” questa può essere una realtà oggettiva, ma niente ha a che fare con la verità ontologica della mia esistenza, quindi non mi dovrebbe in nessun modo toccare. Purtroppo però giudicare gli altri è un vizio della nostra società e io sicuramente ho avuto la fortuna, al di là della mia formazione come attrice, di ricevere anche un’educazione all’interno della famiglia che mi ha liberata da questo rischio.”

Ma perché noi essere umani amiamo tanto giudicare (noi stessi e gli altri)?

Secondo uno studio della Harvard University i giudizi delle persone spesso riflettono il loro umore attuale, quindi gli stati d’animo e le emozioni che stanno provando in quel momento.
Sarebbero quindi le emozioni a scatenare il giudizio.
Il “semplice” sentirsi felice o triste in un preciso momento, può influenzare totalmente il nostro pensiero nei riguardi di qualcuno o qualcosa.
Quindi, una persona con la giornata storta potrebbe giudicarci negativamente solo perché si è alzata con il piede sbagliato, o viceversa trovarci uno spasso perché in quel momento si sente felice e appagata.
Di conseguenza il giudizio degli altri è qualcosa che dobbiamo sempre valutare con attenzione, assicurandoci di stabilire sempre il giusto distacco, soprattutto perché difficilmente possiamo conoscere quali sono le emozioni che hanno scatenato il giudizio.

Ricordare a noi stessi che piacere a tutti non solo è impossibile ma anche inutile, è il primo passo per liberarci dal rischio di cadere in una trappola senza via d’uscita.

2. Riconosci quelle utili

Secondo una recente ricerca di Harvard Business Review, sembra che servano cinque commenti positivi per “azzerare” l’impatto di una singola critica negativa ricevuta. Questo perché la risposta emozionale a un feedback negativo Ã¨ molto più forte rispetto a quella prodotta un feedback positivo.

Se consideriamo il volume di critiche distruttive che quotidianamente piovono sul web sarebbe il caso di correre in cima a una montagna e far perdere ogni nostra traccia; e però non tutte le critiche vengono per nuocere. A volte, anche se comunicate in modo poco delicato, possono nascondere qualche utile perla che non avevamo mai preso in considerazione.

Se ci pensi, quando qualcuno esprime un giudizio nei nostri confronti (o tu stessa hai espresso un giudizio su un’altra persona) non sempre vuole il nostro male.

Riconoscere e accettare la parte più utile di una critica ti regala un’inaspettata sicurezza in te stessa e il coraggio di vincere la paura per scendere in campo!

“Tante volte, se uno si libera un pò da quest’ansia del giudizio e dal fatto di offendersi e sentirsi ferito da ciò che dicono gli altri, in realtà, dietro ad alcuni messaggi probabilmente scritti in maniera sbagliata o scorretta, di fondo, ci sono sicuramente delle cose che ci possono aiutare, poi sta a noi decidere se ciò può essere uno spunto per migliorare oppure no.”

3. Abbraccia la tua unicità

Qualcuno ti critica? Faccia pure! Se tutti ti facessero i complimenti non avresti motivo di crescere e migliorare. Non sempre le tue scelte e le tue idee piaceranno agli altri! Quando questo dovesse accadere semplicemente prendine atto, chiediti cosa potrebbe esserci di vero in quanto detto e trova il coraggio di proseguire il tuo viaggio arricchita di un nuovo prezioso bagaglio.

Coraggio è riconoscere che quello che non sappiamo è molto più grande di quello che sappiamo già. Che ogni persona può insegnarci qualcosa nel percorso, che nessuno dei nostri piani è mai perfetto e che se il risultato non dipende da noi, da noi però dipende la determinazione a procedere nonostante la paura.

Più ci apriamo al nuovo, più ci sentiremo vulnerabili, goffi ed esposti alle critiche ma soltanto in questo modo potremmo scoprire la giusta direzione da seguire.

Abbraccia chi sei! È proprio la tua imperfezione a renderti unica.

Non c’è fine alla nostra migliore versione di noi stessi, un po’ come vivere in Beta Permanente! Le persone giuste apprezzeranno la versione più autentica di TE, con tutte le sue imperfezioni.

Ed ora è arrivato il momento di tuffarci nella nostra puntata per superare la paura del giudizio:

  • 2:49 – Come Federica è riuscita a liberarsi dal pensiero giudicante;
  • 7:05 – Come agire nonostante la paura del giudizio degli altri;
  • 12:44 – Un pensiero sulle donne che giudicano altre donne;
  • 16:15 – Come far conoscere il proprio progetto, quando temiamo di essere colpiti e affondati dal giudizio;
  • 19:30 – Le regole d’oro per riuscire a lavorare su se stessi e superare la paura del giudizio;
  • 22:20 – I prossimi progetti di Federica e dove puoi seguirla!

Lasciami un  ðŸ’ª nello spazio dei commenti qui sotto, se la puntata è riuscita a darti uno spunto per vincere la paura del giudizio e scendere in campo!

Ti aspetto,

Ceci xxx

NOTA IMPORTANTE: Sono entusiasta di annunciarti che il mio primo LIBRO Insicure di Successo è già disponibile a questo link 👉 https://amzn.to/2Zs3MtE e ti aspetta in libreria!

Insicure-Di-Successo-di-Cecilia-Sardeo

Dopo aver prenotato la tua copia, ricorda di iscriverti alla Sfida del Coraggio che trovi qui 👉 https://ceciliasardeo.it/ordina/

La sfida comincia per tutti i lettori e le lettrici, il primo di ottobre. 🙂 L’obiettivo? Deciderci ad iniziare qualcosa che abbiamo rinviato da troppo tempo… per paura di non farcela! È il momento che a definire chi siamo non sia il risultato finale, ma il nostro coraggio di riprovarci. Ogni giorno. Un passo alla volta.

NOTA IMPORTANTE: Far crescere un business in cui credi in modo autentico e proficuo, utilizzando i preziosi strumenti digitali, è parte dei tuoi piani?
Accedi gratuitamente alla Mappa per creare il tuo brand di successo sul web 💋

Lascia un commento

NON PERDERTI UN SOLO EPISODIO

Iscrivendoti a questo programma acconsenti ad essere inserito/a nelle nostre mailing list, accettando la Privacy Policy e i nostri Termini e Condizioni. Potrai accedere o richiedere modifiche ai tuoi dati in qualsiasi momento.