Arriva il primo corso di Copywriting

Come ritrovare la motivazione quando non tu va di fare nulla

Come Ritrovare la Motivazione Quando Sei a Corto!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Lo sai qual è la cosa più difficile in assoluto da fare nella vita? No, non è prendersi un anno per girare il mondo. Non è nemmeno costruirsi una casa con le proprie mani, e neanche prendere una laurea in fisica quantistica. È ritrovare la motivazione quando, per una ragione o per l’altra, è scivolata sotto i tacchi!

Eh sì, perché se non sei motivato non fai nulla! Potenzialmente non ti alzi nemmeno dal letto: trovare una ragione, uno scopo per fare le cose, qualsiasi cosa, è essenziale! È la base per tutto.

Nella vita esistono talmente tante situazioni in cui la motivazione cala che sarebbe impossibile elencarle tutte, e, proprio per questo, capire come ritrovare la motivazione in ogni caso specifico è quasi impossibile!

Però possiamo prendere in considerazione qualche caso specifico, qualche occasione ricorrente in cui aumentare la motivazione è davvero importante, e per cui riusciamo a capire come fare!

Ne considereremo tre: uno generico, uno sportivo, e uno… settimanale!

Il caso generico: come ritrovare la motivazione per fare qualcosa che non hai voglia di fare?

Hai mai provato la sensazione di essere inchiodata al punto di partenza di qualcosa che non hai nessunissima voglia di fare? Chessò, metterti a studiare per un esame, allestire una stanza per imbiancarla, falciare il prato… compiti rognosi, che tendenzialmente rimanderesti all’infinito!

Ebbene, c’è una cosa che potete fare, uno stato mentale speciale, per ritrovare la motivazione: Pensa di farlo solo per oggi!

Ogni volta che devi fare qualcosa, istantaneamente ti senti travolta dallo sforzo immane che dovrai affrontare per raggiungere lo scopo, e la motivazione si squaglia come neve al sole!

Prova a pensare “ok, lo faccio solo per oggi”… e lascia che sia la pressione a squagliarsi, invece della motivazione!

Ci sono almeno 3 motivi per cui la filosofia del “Lo faccio solo per oggi” è così efficace.

1- Lo sforzo è molto più tollerabile, gestibile e meno spaventoso se lo considero come “una tantum”, un impegno che prendo solo una volta e poi mai più.

2- Ci riporta al momento presente, al qui ed ora. Essere presenti alla propria vita è fondamentale per vivere bene, lo sai!

3- Ci aiuta a eliminare ogni smania di perfezione. Se lasciamo andare qualunque aspettativa ci sentiremo meno inadeguati, e più capaci di raggiungere l’obiettivo!

Ripeti “Lo faccio solo per oggi” ogni mattina… è un modo per imbrogliare te stesso, se vuoi, certo. Ma è anche un modo per vivere ogni giorno come se fosse il più importante della tua vita!

Il caso fisico: come ritrovare la motivazione quando fai allenamento!

Ci sono poche cose certe nella vita, ma una è questa: devi allenarti di più!

L’allenamento fisico fa benissimo, inutile spiegare il perché… ma c’è sempre un buon motivo per non farlo! Un aperitivo con gli amici proprio quando dovremmo andare ad allenarci, un impegno di lavoro, un dolorino all’alluce, o qualsiasi scusa fantasiosa ci venga in mente!

E non facciamo nulla, fino a che, un bel giorno, ci svegliamo super motivati e ci diciamo “Sì, oggi è la giornata giusta, da oggi in poi spacco tutto!”

Così schizziamo in palestra, e ci produciamo nell’allenamento più duro e devastante dai tempi di Conan il Barbaro. Ovviamente, il giorno dopo non riusciamo nemmeno ad alzare una piuma per quanto male ci fanno i muscoli.

Inutile dire che non torneremo in palestra per i successivi due mesi… fino a quando il senso di colpa non ci fulminerà di nuovo!

Non vediamo risultati, e non riusciamo a far aumentare la motivazione!

Ma c’è un modo per rendere l’allenamento e il movimento qualcosa che non solo smettiamo di rinviare, ma non vediamo l’ora di fare. Si tratta di cominciare con qualcosa di minuscolo!

Quando cominciamo da qualcosa di davvero piccolo, da un impegno minimo, non solo non abbiamo bisogno di ispirazione, non abbiamo neanche bisogno di grande forza di volontà, e abbiamo molte più probabilità di rimanere costanti.

Facciamo un piccolo esempio: la corsetta quotidiana. Molti pensano “Oggi faccio un’ora di corsa. Poi magari domani o dopodomani passo a un’ora e mezza al giorno”. Morale della favola, il primo giorno corrono mezz’ora se va bene, poi stramazzano a terra e non corrono mai più. Adotta un’altra strategia: alterna un minuto di corsa e un minuto di camminata, uno di corsa e uno di camminata…

Tranquillamente, senza distruggerti. Tieni questo ritmo per almeno due settimane, poi passa a due minuti di corsa e uno di camminata. Gradualmente aumenta, senza pretendere troppo da te stesso! Vedrai che la cosa diventerà naturale, e darai tempo al tuo corpo di abituarsi al carico di lavoro di cui hai bisogno.

Piccole soluzioni sono la chiave per risultati costanti e duraturi del tempo, ci evitano di scoraggiarci e ci aiutano a ritrovare la motivazione perché nemmeno ci accorgiamo dello sforzo che facciamo!

Il caso settimanale: ritrovare la motivazione il lunedì.

L’idea che se fai un lavoro che ami ogni giorno è una vacanza è una delle frasi fatte più illusorie in circolazione. Certo, se ti piace il tuo lavoro la tua vita sarà più leggera, ma ci saranno comunque giornate in cui rimetterai tutto in discussione, in cui ti sentirai oberato e in cui non avrai voglia di fare il tuo lavoro. E di solito il lunedi è una di queste giornate!

La passione e l’amore per ciò che fai aiuta la motivazione, sicuro. Ma da sola non basta per evitare di sentirsi demotivati, soprattutto il lunedì mattina!

La chiave è un’altra, molto più semplice: staccare! Staccare davvero, prendersi tutto il fine settimana per sé stessi e lasciare il resto del mondo fuori. E credimi, è molto più facile a dirsi che a farsi!

Se ami quello che fai, infatti, tendi a lavorare anche durante il fine settimana, con il risultato che arrivi a lunedì stanco morto!

Se non hai la fortuna di fare un lavoro che ami, invece, di solito odi anche la domenica, perché il lunedì è dietro l’angolo! Questo significa che l’unico giorno di vero riposo resta il sabato, e non ti riposi abbastanza! Sarai molto più soggetta a stanchezza e nervosismo.

Staccare completamente dal “mondo dei doveri” ti rende molto più abile a gestire lo stress, molto più creativo e soprattutto molto più sereno! E questo di riflesso ti renderà molto più sano, più attraente e più efficiente!

Se vuoi ritrovare la motivazione, insomma, goditi il tuo fine settimana fino in fondo!

Vuoi davvero ritrovare la motivazione e superare ogni ostacolo?

Non perderti la puntata di Impact Girl!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Shop Editor Picks

Ultimi approfondimenti

Podcast Impact Girl

NON PERDERTI UN SOLO EPISODIO

[office_autopilot_form class="moonray-form-clearfix" validate="1" prefix="ba" uid="p2c6954f104" after="" before="" next="" button="Ricevi il podcast via email" template="officeAutopilotForm_popup.phtml"]

Iscrivendoti a questo programma acconsenti ad essere inserito/a nelle nostre mailing list, accettando la Privacy Policy e i nostri Termini e Condizioni. Potrai accedere o richiedere modifiche ai tuoi dati in qualsiasi momento.

Lascia un commento

Iscriviti alla Nuova Masterclass

Lanciare i Tuoi Prodotti sul Web Non è Mai Stato Così Semplice

Scopri la Formula replicabile in 4 Step per incrementare il tuo cash flow nel giro di 2 settimane e aumentare il numero dei tuoi clienti tutto l'anno.

Cecilia Sardeo

Unisciti a Cecilia Sardeo in questa masterclass di 90 minuti e scopri come aumentare il tuo Cash Flow in 2 settimane ✨​

Presto il consenso ad essere inserito/a nelle nostre mailing list accettando la Privacy Policy e i Termini e Condizioni. Potrai accedere o richiedere modifiche ai tuoi dati in qualsiasi momento.