Arriva il primo corso di Copywriting

Biz-Academy di Cecilia Sardeo

La nicchia di mercato ideale

Nicchia di Mercato: Come Trovare Quella Giusta!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su twitter
Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Immagina di avere un negozio di frutta e di andare al mercato ortofrutticolo in giugno per vendere un cesto di pesche. Tutti i tuoi concorrenti venderanno lo stesso prodotto, e tu, sempre che riesca a vendere tutte le tue pesche, ne avrai poco ricavo. Ma cosa succede se ti presenti con un cesto di frutta più rara, come ad esempio un incrocio tra pesche e albicocche? Semplice, le venderai tutte, in fretta e a buon prezzo, e lo sai perché?

Perché hai trovato (forse in questo caso addirittura creato) una micro nicchia di mercato!

Esempi botanici a parte, cosa significa inserirsi in una nicchia di mercato? E cos’è una nicchia di mercato?

Partiamo da qualcosa di cui non parla quasi nessuno: ognuna di noi ha non solo un’idea originale e un prodotto, o un servizio, originale. Abbiamo anche una personalità originale, un modo di porci originale, un originale modo di raccontarci e di fare impresa.

Ebbene, ogni volta che condividiamo qualcosa sul web (anche quando è personale), volenti o nolenti stiamo procedendo a selezionare il nostro pubblico di riferimento, le persone che si rivolgeranno a noi.

Questo è estremamente positivo, perché ogni nuovo cliente che, attratto dal tuo modo di porti e di comunicare si rivolge a te e trova esattamente quello che cerca, diventerà un cliente affezionato, fidelizzato! Non puoi aspettarti niente di meglio, né a livello di soddisfazione né a livello di solidità economica!

Dunque trovare una mia nicchia e posizionarmi in modo unico, sono la stessa cosa?

Diciamo che sono 2 facce della stessa medaglia.

Da un lato la ricerca della nicchia non può prescindere dai numeri: se 65.000 persone al mese cercano online la parola chiave ”addestramento cuccioli” e tu hai in mente di creare un corso digitale che si occupa proprio di questo, hai ottime possibilità di vendere il tuo servizio.

D’altro canto, essere consapevole di quale problema specifico stai aiutando la tua audience a risolvere, e del perché la tua è la soluzione migliore, beh, diciamo che cambia tutto!

Potremmo dire che un prodotto (o servizio) nasce per fornire la soluzione al problema di uno specifico segmento di mercato e quello specifico segmento di mercato è quello che definiamo “nicchia”.

L’errore più comune quando si delinea la propria nicchia di mercato.

Partiamo da uno degli errori più comuni che viene commesso più spesso quando si prova a lanciare il proprio business: cercare di parlare a tutti!

Proprio così, quando cominci un business online la prima cosa che ti viene voglia di fare è rivolgere la tua offerta a quante più persone possibili. In fin dei conti sul web puoi raggiungere potenzialmente chiunque sul pianeta.

E allora sembra più che giusto voler proporre il proprio prodotto ad un numero molto vasto di persone. Il ragionamento non fa una piega…

E invece di pieghe ne fa più di una, perché delimitare il tuo ambito di azione è essenziale per creare un progetto digitale solido!

Facciamo un esempio per chiarirci le idee. Immagina di soffrire di una forte emicrania. 

Vai in farmacia alla ricerca di un antidolorifico, arrivi allo scaffale e cerchi subito qualcosa di specifico per il mal di testa. Mentre scorri lo sguardo lungo gli scaffali vedi una boccetta con scritto “Medicinaleperognimalessere”.

Il farmacista te la decanta come un’ottima soluzione ma dopo averci rimuginato un po’, scegli un antidolorifico specifico per alleviare il mal di testa. E non saresti la sola!

Molto probabilmente saremmo in molte a non prendere in mano la  boccetta ”Medicinaleperognimalessere”, nemmeno per leggere le avvertenze.

Ma perché affidarsi a un prodotto specifico e non acquistare qualcosa che può curare tutto, incluso il problema specifico che vogliamo risolvere?

Perché il nostro comportamento non sempre segue una logica matematica e spesso le nostre azioni sono guidate da quella che la scienza chiama ”prevedibilità irrazionale”.

In parole semplici, tendiamo a comportarci in modo irrazionale ma comunque prevedibile nella sua irrazionalità.

Una di queste azioni spesso ripetitive e prevedibili, consiste nell’ acquistare prevalentemente prodotti che sono stati creati per un preciso scopo, evitando proposte generiche anche se altrettanto valide.

A questo punto appare chiaro perché puntare a una nicchia troppo ampia può diventare un problema. Invece di consentirti di focalizzare l’attenzione su un gruppo mirato di persone con un’esigenza specifica, allargare la tua audience ti porterebbe portarti a creare una medicinagenerica che nessuno desidera acquistare.

Inserirmi in una nicchia di mercato quindi non significa limitare il mio pubblico potenziale?

Certo, ma se pensi che limitare il pubblico significhi perdere opportunità ti sbagli!

Solo delineando con la massima precisione la singola tipologia di persone a cui vuoi rivolgerti potrai rispondere con altrettanta precisione le loro esigenze!

Vuoi un esempio? Se stai leggendo questo articolo, significa che sei sul portale di Biz Academy.

Ebbene, l’audience a cui abbiamo scelto di rivolgerci è composta da imprenditrici brillanti e insoddisfatte, che vogliono far crescere la propria attività senza sacrificare il tempo per se e per la propria famiglia e sanno che il digitale è la chiave per riuscirci. Donne forti, intelligenti ed energiche, che vogliono dedicarsi alla propria realizzazione professionale e alla loro famiglia senza sensi di colpa né compromessi.

Ora, avrei potuto pensare semplicemente che il mercato a cui mi volevo rivolgere era quello delle “Imprenditrici”. Quella è una nicchia senza dubbio, ma molto grande e generica.

Potenzialmente, in questa fetta di mercato, posso trovare una ventiseienne laureata in informatica che vuole fondare una startup innovativa nel campo della sostenibilità e una quarantenne che gestisce il panificio che da tre generazioni appartiene alla propria famiglia e a cui di web non importa un fico secco.

Potrò usare lo stesso linguaggio con entrambe? Certo che no, perché hanno esigenze, desideri, problemi e vite diversissime!

Però, se individuo nelle parole “Imprenditrici insoddisfatte che vogliono digitalizzare la propria attività” la mia micro nicchia di mercato, definisco i dettagli del servizio che offro. Sicuramente, è molto migliore così, non ti sembra? 😉

Ok basta preamboli: come trovare la nicchia di mercato ideale?

Trovare la tua nicchia di mercato profittevole significa, sempre, incrociare diversi fattori, confrontare aspetti pratici, emotivi e personali e trovare il sistema di farli lavorare in sinergia.

Di base ci sono 5 fattori da incrociare per individuare la tua nicchia di mercato ideale.

1 – Le tue capacità

Non limitarti alle competenze che spiccano sul tuo curriculum, ma spazia nel tuo superpotere: quel talento che notano tutti e che tu stessa tendi a dare sempre per scontato.

Ad esempio, ipotizziamo che tu sia, oltre a un’ottima progettista di siti web, anche una di quelle persone (invidiatissime) che risultano simpatiche a pelle e che grazie a questa caratteristica, riesci a rendere digeribile anche aspetti molti tecnici e ostici del tuo lavoro. Gioca su questa tua capacità: sai quante persone vorrebbero farsi progettare il proprio sito web da qualcuno che non le investa di termini difficili e incomprensibili ma le accompagni in modo divertente e alla mano? Nemmeno te lo immagini 😉

2- La tua passione

Le tue competenze sono cruciali ma solo un reale interesse per quello che fai ti aiuterà a procedere quando la strada è in salita (e prima o poi succederà, puoi inciderlo tranquillamente sulla pietra!).

Il che non significa necessariamente fare qualcosa che ami alla follia (non sempre è possibile), ma significa fare qualcosa che ti rende felice anche solo per il semplice fatto di farlo. Questo si riverbera non solo sulla tua capacità di tener saldo il timone della tua impresa anche in mezzo alla tempesta, ma anche nelle sensazioni positive che trasmetterai alla tua audience e ai tuoi clienti!

3- I bisogni che puoi soddisfare in modo unico

Perché un’idea possa funzionare deve poter risolvere un problema o soddisfare un desiderio. O entrambi!

Per assicurarti di stare investendo tempo ed energie nella giusta direzione, poniti le seguenti 5 domande chiave:

  1. Qual è la frustrazione più grande del mio potenziale cliente?
  2. Che cosa manca alle soluzioni che esistono già là fuori?
  3. Il bisogno/problema cui sto rispondendo è un’esigenza a lungo termine che mi offrirà la possibilità di proporre la mia soluzione a più riprese, in futuro?

Una volta che ti è chiaro, trova il modo per riuscirci in modo diverso da ciò che è già presente sul mercato. La fantasia, la capacità di ragionare fuori dagli schemi e soprattutto la conoscenza dell’argomento ti aiuterà a farlo.

4 – Le potenzialità della nicchia di mercato

Prima di cominciare, verifica se ci sono già concorrenti di successo!

Al contrario di quello che la maggior parte delle persone pensano, se la risposta è sì è un ottimo punto di partenza! Significa che il mercato esiste e la richiesta è ampia. Studia i tuoi concorrenti e capisci come diversificarti in modo da essere unica!

Se la risposta è no, invece, fermati a fare una riflessione un po’ più profonda. Studia il mercato, approfondisci e cerca di capire se esiste una domanda sufficiente.

5 – Il tuo perché

Fatti la domanda più semplice del mondo: perché? Perché questa nicchia di mercato e non un’altra con lo stesso potenziale?

La risposta dev’essere chiara, lampante, limpida come l’aria. Prima di tutto per te, e poi anche per la tua audience: comunicare un perché forte e chiaro alle persone a cui ti rivolgerai è fondamentale!

Hai già trovato la tua nicchia di mercato ideale? Come capire se hai scelto la giusta nicchia di mercato?

Che tu abbia già le idee chiare o sia ancora alla ricerca della risposta, tuffati subito in Digital Revolution Kit e lancia il tuo primo corso digitale di successo in 6 settimane o meno!

Condividi su facebook
Condividi su linkedin
Condividi su twitter
Condividi su pinterest
Condividi su whatsapp

Shop Editor Picks

Ultimi approfondimenti

Podcast Impact Girl

NON PERDERTI UN SOLO EPISODIO

[office_autopilot_form class="moonray-form-clearfix" validate="1" prefix="ba" uid="p2c6954f104" after="" before="" next="" button="Ricevi il podcast via email" template="officeAutopilotForm_popup.phtml"]

Iscrivendoti a questo programma acconsenti ad essere inserito/a nelle nostre mailing list, accettando la Privacy Policy e i nostri Termini e Condizioni. Potrai accedere o richiedere modifiche ai tuoi dati in qualsiasi momento.

Lascia un commento

Iscriviti alla Nuova Masterclass

Lanciare i Tuoi Prodotti sul Web Non è Mai Stato Così Semplice

Scopri la Formula replicabile in 4 Step per incrementare il tuo cash flow nel giro di 2 settimane e aumentare il numero dei tuoi clienti tutto l'anno.

Cecilia Sardeo

Unisciti a Cecilia Sardeo in questa masterclass di 90 minuti e scopri come aumentare il tuo Cash Flow in 2 settimane ✨​

Presto il consenso ad essere inserito/a nelle nostre mailing list accettando la Privacy Policy e i Termini e Condizioni. Potrai accedere o richiedere modifiche ai tuoi dati in qualsiasi momento.